Sabato, 29 Aprile 2017

Cerca

Le Società

Nasce la C.P.R.R.

  • Categoria: Società
  • Pubblicato: Martedì, 29 Dicembre 2015 18:42
  • Scritto da Super User
  • Visite: 863

Logo della Central Pacific RailroadNon solo utile: NECESSARIO!

La costituzione di una compagnia ferroviaria necessitava di due cose fondamentali: le idee chiare di un ingegnere che sa il fatto suo e la capitalizzazione dei soci. Nel 1860 una compagnia ferroviaria che desiderasse realizzare una tratta doveva ottenere una sottoscrizione di mille dollari per ogni miglio da realizzare, il 10% dei quali doveva essere depositato nella cassa della società. Siccome la tratta iniziale prevedeva la partenza della ferrovia da Sacramento fino al confine con il Nevada (115 miglia), sarebbero stati necessari 115.000 dollari per costituire la società.

I due ideatori della compagnia si divisero i compiti: Daniel Strong avrebbe cercato investitori direttamente nella zona di Dutch Flat e dintorni cercando di racimolare $ 46.500, mentre Theodore Judah avrebbe lavorato a San Francisco per procurarsi i restanti 70.000. Il 1° Novembre 1860 Judah pubblicò un libro intitolato “Central Railroad Company of California”, con l’obiettivo di gettare curiosità sul progetto e di attrarre curiosi. Poche settimane dopo egli effettivamente incontrò gli esponenti di maggior spicco di San Francisco, ma l’incontro non si svolse come l’ingegnere sperava: l’accoglimento freddo e distaccato che i gentiluomini riservarono alle idee di Judah spiazzarono il tecnico.

Leggi tutto: Nasce la C.P.R.R.

CPRR: Partono i Lavori!

  • Categoria: Società
  • Pubblicato: Mercoledì, 30 Dicembre 2015 18:29
  • Scritto da Super User
  • Visite: 539

Il Primo Chiodo

Il 1 Dicembre 1862 avvenne la formale accettazione dei termini e delle condizioni di usufrutto da parte del Segretario per gli Affari Interni, e la CPRR aveva due anni di tempo per realizzare le prime 50 miglia di percorso (80 km): il governo voleva garanzie nel demandare la società ferroviaria, quindi si decise che le prime 40 miglia di ferrovia non avrebbero avuto diritto di riscossione di Obbligazioni statali. Il percorso venne così suddiviso in sezioni, e sul campo vennero inviati degli ingegneri con l’obiettivo di definire ed identificare le tratte.

Le prime 18 miglia avrebbero unito Sacramento a Roseville, altre 24 miglia per Auburn, ed infine 8 miglia per giungere a Clipper Gap.

Il 9 Gennaio 1863, all’incrocio tra Front Street e K Street, venne celebrato l’inizio dei lavori per la ferrovia transcontinentale (le prime 31 miglia erano già finanziate). Alle 12 in punto Charles Crocker presentò il governatore Stanford, il quale espresse il suo orgoglio per essere stato scelto ad inaugurare l’inizio dei lavori in quello che era il West, e assicurava i presenti su una realizzazione senza interruzioni e ritardi. Il progetto venne poi benedetto dal Reverendo J. A. Benton di Sacramento, il quale invocò l’amore di Dio sulla compagnia ferroviaria e sulla strada che si stava iniziando, e che avrebbe collegato persone che vivevano in situazioni di solitudine ed emarginazione. A questo punto vennero portate due carrozze piene di ghiaino di fronte al palco della cerimonia, e mentre la banda suonava motivi nazionali il governatore simbolicamente iniziava a spalare a terra la lettiera delle rotaie.

Leggi tutto: CPRR: Partono i Lavori!

CPRR: Le prime 40 miglia

  • Categoria: Società
  • Pubblicato: Venerdì, 01 Gennaio 2016 22:04
  • Scritto da Super User
  • Visite: 609

Metro su Metro

40 miglia: prima di questo traguardo la Central Pacific non avrebbe potuto godere dei titoli governativi concessi dallo stato, e contemporaneamente il governo non avrebbe versato quanto promesso. Questa panorama rendeva la CP una compagnia in rischio di fallimento, ed in questo contesto nessuna banca avrebbe mai rilasciato dei prestiti; toccò ai Grandi Quattro finanziare personalmente il lavoro della compagnia (gli operai dovevano essere pagati in oro) vendendo le proprie obbligazioni e mantenendo quelle della compagnia a garanzia.

Per rinfoltire le casse della società venne attivato un servizio di trasporto merci e passeggeri da Sacramento a Roseville (tre convogli al giorno in andata e ritorno), e poi fino a Newcastle. I passeggeri potevano usufruire della ferrovia fino a Newcastle, e da qui prendere una carovana per raggiungere Auburn e Dutch Flat.

Treno che attraversa il Bloomer Cut, un corridoio nella roccia di 800 piedi.Fu proprio vicino a Newcastle che la CP si trovò ad affrontare il primo grande ostacolo naturale: qui il terreno presentava una massicciata di ghiaia cementata che doveva essere forata. Gli uomini della C.P. utilizzarono la nitroglicerina per rompere il terreno, e trasportarono le macerie fuori dal tunnel con i carri. Il Bloomer Cut (vai alla Home Gallery), così chiamato per via della vicinanza del Ranch Bloomer, divenne una feritoia nella roccia lunga 800 piedi, e dalle pareti quasi verticali alte 63 piedi. Il capocantiere in questa operazione fu James Harvey Strobridge, un robusto ed energico irlandese che in una delle esplosioni del Bloomer Cut perse l’occhio destro.

Leggi tutto: CPRR: Le prime 40 miglia

CPRR: Gli Approvvigionamenti

  • Categoria: Società
  • Pubblicato: Venerdì, 01 Gennaio 2016 21:41
  • Scritto da Super User
  • Visite: 536

Un esercito per la Central Pacific

Senza Theodore Judah a dirigere i lavori di progettazione e perlustrazione, il tecnico Samuel S. Montague venne promosso a “facente funzioni di Ingegnere Capo”. Montague era un ingegnere preciso e scrupoloso, e onorò la memoria di Ted Judah con un lavoro sempre alla sua altezza. Il suo primo incarico fu quello di realizzare uno studio del terreno fino alla grande ansa del fiume Truckee, oltre il confine California-Nevada. Nonostante gli ottimi risultati, e comunque per tutto il periodo di costruzione della ferrovia Transcontinentale, Montague rimase sempre “facente funzioni”.

La Governor Stanford, conservata oggi al Museo della Central PacificIl 10 Novembre 1863 la Governor Stanford fece la sua corsa inaugurale da Sacramento (in realtà poche miglia), suscitando l’interesse della stampa ed il clamore della critica. La locomotiva costava $ 13.688, era alta più di dieci piedi e lunga cinquanta, con quattro ruote motrici da 4,5 piedi di diametro, la campana d’ottone era dipinta di marrone, verde, arancione e giallo. Sul tender rosso brillavano le iniziali dorate “C.P.R.R.”.

Charlie Crocker era l’uomo giusto quando si parlava di approvvigionamenti, era scaltro e rapido nel prendere decisioni e comandare uomini. Uno dei grandi problemi da risolvere era la manodopera, poiché la guerra di secessione portava tutti gli americani giovani ed in salute dietro le trincee. Crocker chiese addirittura al dipartimento della Guerra di poter usufruire di 5000 prigionieri confederati per i propri “lavori forzati”, ma questa idea non venne presa in considerazione.

Leggi tutto: CPRR: Gli Approvvigionamenti

Nasce la U.P.R.R.

  • Categoria: Società
  • Pubblicato: Domenica, 17 Gennaio 2016 17:25
  • Scritto da Super User
  • Visite: 1009

 Logo Union Pacific RailroadLa Strada nella Prateria

Con la firma del Pacific Railroad Act del 1862 il presidente Lincoln di fatto autorizzava la creazione della Union Pacific Railroad. Nel disegno di legge venivano nominate 162 persone come Consiglio dei Consulenti, i quali avevano il compito di organizzare provvisoriamente la compagnia. Il 2 Settembre 1862 il Consiglio si riunì per la prima volta a Chicago, e la presenza di soli 67 consulenti sembrava essere un presagio sul coinvolgimento e la priorità che molti incaricati davano al progetto. Venne scelto come presidente Samuel R. Curtis, Maggiore Generale dell’esercito unionista. Venne scelto come Presidente del Consiglio di Amministrazione William B. Ogden, sindaco di Chicago. Henry V. Poor, direttore dell’American Railway Journal, venne scelto come segretario.

Leggi tutto: Nasce la U.P.R.R.