Mercoledì, 20 Settembre 2017

A-C

Crocker, Edwin Bryant

   Edwin B. Crocker, come il fratello Charles, si reca in California nel 1852 sull’ondata della corsa all’oro. Come per il fratello, anche per E.B. la California non è una terra da scavare ma un paese dove esercitare la propria professione, che nel caso di E.B. è l’avvocatura. Diventerà, infatti, il consulente legale della Central Pacific Railroad, contribuendo insieme ai Big Four all’amministrazione della Compagnia ferroviaria che stenderà la parte occidentale della tratta transcontinentale. I fratelli Crocker, Stanford, Huntington e Hopkins erano tutti sostenitori del partito repubblicano a Sacramento, e quando Stanford sarà eletto Governatore della California egli candiderà E.B. Crocker alla Corte Suprema.

Come consulente della CPRR Crocker si è occupato di diverse tematiche legali, come ad esempio l’acquisizione delle compagnie ferroviarie minori per raggiungere il monopolio dei trasporti su rotaia. Intercedeva inoltre con i fornitori dell’Est per gli approvvigionamenti di ferro e altro materiale rotabile, nonché per mantenere i corretti rapporti politici con le cariche più importanti. E.B. Crocker non mancava di presidiare direttamente i luoghi di lavoro, e le condizioni di stress e fatica che questa attività comportava gli causarono un piccolo ictus nel 1868, seguito da un altro ben più importante ad un mese dalla fine dei lavori, nel 1969, che lo lasciò paralizzato. Nell’agosto del 1869 lasciò l’America con la famiglia per una vacanza in Europa di un paio d’anni, dedicata all’acquisto compulsivo di opere d’arte. Dopo la sua morte, nel 1875, la vedova Margaret lavorò per istituire la Crocker Art Gallery, la prima galleria d’arte pubblica a ovest del Mississippi, a Sacramento, aperta dal 1885.

 

Citato in:

Central Pacific: Anno 1867

 

 

Clement, Lewis M.

 

Nato in Canada nel 1837, primo di sette figli, Lewis Metzler crebbe agiatamente grazie alla rinomata professione del padre, esperto assaggiatore di the. Alla morte del padre, appena 42enne, la considerevole fortuna di famiglia venne presto dilapidata dagli “amici”, che non lasciarono nulla alla vedova e ai figli. Cresciuto con i nonni, si sposò a 21 anni con la cugina Charlotte Eliza Crysler, dalla quale ebbe due figli. La famiglia si trasferì negli Stati Uniti nel 1862 per seguire il lavoro di Lewis, impiegato alla Central Ohio Railroad.

Allo scoppio della Guerra Civile moglie e secondo figlio (il primo morì a soli due anni) ritornarono in Canada, mentre Lewis si spostò in California alla ricerca di fortuna, cercando di mettere a frutto gli studi di Ingegneria tenuti in Canada. Venne assunto da Theodore Judah perla Central Pacific Railroad per effettuare i sopralluoghi necessari alla stesura del percorso che la prima ferrovia transcontinentale avrebbe seguito attraverso la Sierra Nevada.

La grande esperienza ricevuta direttamente da Judah e le peculiarità dei cantieri come Cape Horn e il Summit Tunnel, che seguì personalmente, resero popolare l’ingegnere che passò il resto della sua vita richiestissimo da aziende, compagnie ferroviarie e università per i suoi preziosi consigli.

Citato in:

Central Pacific: Anno 1867

 

 

Crocker, Charles

  • Categoria: PersonaggiAC
  • Pubblicato: Domenica, 22 Novembre 2015 14:14
  • Scritto da Super User
  • Visite: 1410

Charles Crocker

Charles Crocker nasce nel 1822 a Troy, New York, da una famiglia di umili origini. Da sempre persona ambiziosa e molto indipendente, è appena quattordicenne quando si trasferisce nell'Iowa per lavorare in alcune fattorie e segherie locali. Dopo qualche anno di gavetta apre una fucina propria, ed è poco più che trentenne quando le prime voci della "Corsa all'Oro della California" sono per lui lo sprint per rivoluzionare la sua vita ed intraprendere un allucinante viaggio di sei mesi attraverso il continente per raggiungere l'Ovest, nel 1850. L'attività di minatore lo scoraggia dopo due anni di sfortunata carriera, quindi decide di aprire un emporio a Sacramento, e questa sarà la dimostrazione che l'oro della California non compare solo sotto forma del prezioso metallo. L'enorme mole di avventurieri giunta in California necessita di qualsiasi cosa, dai vestiti all'attrezzatura, ed i prezzi che possono essere imposti non hanno concorrenza: è la fortuna per Crocker, che diventa in pochi anni uno degli uomini più ricchi della città. Insieme a Mark HopkinsCollis Potter HuntingtonLeland Stanford (conosciuti come i "Big Four" per la loro influenza nell'economia del paese) iniziano a pianificare la costruzione della ferrovia transcontinentale già nel 1860, per accrescere i loro affari.

Leggi tutto: Crocker, Charles

Curtis, Samuel Ryan

  • Categoria: PersonaggiAC
  • Pubblicato: Domenica, 22 Novembre 2015 14:18
  • Scritto da Super User
  • Visite: 730

Samuel Ryan Curtis

Samuel Curtis nasce a Champlain, New York, il 3 Febbraio 1805. Si laureò all’Accademia Militare degli Stati Uniti nel 1831, e per molti anni esercitò la professione di avvocato in Ohio. Prima di diventare Generale Maggiore dell’esercito Unionista, Curtis avviò un’importante carriera politica che lo vide prima governatore di alcune città occupate dalla guerra messicano-americana, poi sindaco di Keokuk, Iowa, infine congressista repubblicano dal 1857 al 1861. L’avvento della Guerra Civile diventa il biglietto di Curtis per la carriera militare: viene inizialmente nominato Colonnello del secondo Fanteria dell’Iowa, e poco dopo promosso a brigadiere generale. Il 25 Dicembre 1861 gli viene affidato il comando dell’esercito del Sudovest, e Curtis stabilì i propri quartier generali in Missouri, per aumentare il controllo dell’Unione nel nord dell’Arkansas. Nel Marzo 1862 vinse la battaglia di Pea Ridge, in Arkansas: il 21 di quel mese venne promosso Generale Maggiore. Dopo altri successi in Arkansas Curtis tornò in Missouri a fermare l’avanzata confederata: l’ennesimo successo gli conferì un posto alla Frontiera, fino alla fine della Guerra. Conclusasi la guerra, Curtis tornò in Iowa, dove venne implicato nei progetti ferroviari della Union Pacific. Vi restò fino alla sua morte, avvenuta il 26 dicembre 1866.

 

Citato in:

Nasce la U.P.R.R.

 

 

Cooke, Philip St. George

  • Categoria: PersonaggiAC
  • Pubblicato: Domenica, 22 Novembre 2015 14:09
  • Scritto da Super User
  • Visite: 920

Soprannominato "il padre della cavalleria degli Stati Uniti", si fece notare per la sua autorevolezza al comando e divenne Generale dell'esercito unionista. Philip St. George Cooke nasce a Leesburg, Virginia, nel 1809 e frequenta l'accademia militare. Partecipò a diverse imprese militari nel West degli Stati Uniti, e nel 1833 venne promosso Primo Tenente della nuova formazione dei Dragoni.

Con l'arrivo della Guerra Civile egli venne messo a capo del Secondo Cavalleria, ma le sue tattiche di attacco a cavallo (riassunte in due volumi scritti da Cooke che saranno pubblicati alla fine della guerra) vennero messe da parte dal Dipartimento della Guerra che non voleva trasformare la dottrina ufficiale dell'esercito. Il 12 Novembre 1861 fu promosso Brigadiere Generale, ma lasciò il servizio attivo quando il reggimento di cavalleria dell'esercito di Potomac da lui comandato venne completamente circondato dal reggimento di cavalleria comandato dal figliastro J.E.B. Stuart, generale dell'esercito confederato. Il 13 Marzo 1865 venne nominato Generale Maggiore dell'esercito regolare. Dal 1866 al 1867 comandò il Dipartimento del Platte, e si ritirò dal servizio dopo 50 anni di carriera il 29 Ottobre 1873.

 

Citato in:

- Union Pacific: Anno 1866