Giovedì, 23 Novembre 2017

Crocker, Edwin Bryant

  • Pubblicato: Martedì, 22 Agosto 2017 12:33
  • Scritto da Super User
  • Visite: 127

   Edwin B. Crocker, come il fratello Charles, si reca in California nel 1852 sull’ondata della corsa all’oro. Come per il fratello, anche per E.B. la California non è una terra da scavare ma un paese dove esercitare la propria professione, che nel caso di E.B. è l’avvocatura. Diventerà, infatti, il consulente legale della Central Pacific Railroad, contribuendo insieme ai Big Four all’amministrazione della Compagnia ferroviaria che stenderà la parte occidentale della tratta transcontinentale. I fratelli Crocker, Stanford, Huntington e Hopkins erano tutti sostenitori del partito repubblicano a Sacramento, e quando Stanford sarà eletto Governatore della California egli candiderà E.B. Crocker alla Corte Suprema.

Come consulente della CPRR Crocker si è occupato di diverse tematiche legali, come ad esempio l’acquisizione delle compagnie ferroviarie minori per raggiungere il monopolio dei trasporti su rotaia. Intercedeva inoltre con i fornitori dell’Est per gli approvvigionamenti di ferro e altro materiale rotabile, nonché per mantenere i corretti rapporti politici con le cariche più importanti. E.B. Crocker non mancava di presidiare direttamente i luoghi di lavoro, e le condizioni di stress e fatica che questa attività comportava gli causarono un piccolo ictus nel 1868, seguito da un altro ben più importante ad un mese dalla fine dei lavori, nel 1969, che lo lasciò paralizzato. Nell’agosto del 1869 lasciò l’America con la famiglia per una vacanza in Europa di un paio d’anni, dedicata all’acquisto compulsivo di opere d’arte. Dopo la sua morte, nel 1875, la vedova Margaret lavorò per istituire la Crocker Art Gallery, la prima galleria d’arte pubblica a ovest del Mississippi, a Sacramento, aperta dal 1885.

 

Citato in:

Central Pacific: Anno 1867