Giovedì, 23 Novembre 2017

Hopkins, Mark

  • Categoria: PersonaggiGL
  • Pubblicato: Domenica, 22 Novembre 2015 16:20
  • Scritto da Super User
  • Visite: 677

Mark Hopkins

Mark Hopkins nasce sulla sponda orientale del lago Ontario il 3 settembre 1814. Inizia la sua attività lavorativa come magazziniere e contabile a New York, e a 35 anni ottiene già una posizione rispettabile ed un lavoro che lo fa guadagnare molto bene. Il carattere posato e l'aspetto bonario non avrebbero indotto a crederlo capace di rivoluzionare la propria vita, ma non fu così: una volta sentita l'insistente voce della corsa all'oro della California, egli costituì con altri 25 individui una società mineraria, la New England Mining and Trading Company, nella quale ognuno di loro investì 500 dollari per l'approvvigionamento di equipaggiamenti da minatore e di provviste per il viaggio. Salparono per la California nel gennaio del 1849, per un viaggio di 196 giorni attorno a Capo Horn. Giunto a Sacramento il 5 agosto 1849, il gruppo litigò quasi subito e la società si sciolse. Mark Hopkins capì immediatamente di non essere tagliato per fare il minatore, quindi aprì un emporio al numero 52 di K Street in Sacramento, ovvero il negozio a fianco a quello di C.P. Huntington, con il quale stabilì un rapporto di amicizia sincero e duraturo che li portò a diventare soci in una compagnia di rappresentanza di macchinari pesanti per fattorie e miniere. Successivamente entrò a far parte dei Big Four con i quali fondò la Central Pacific RailRoad dove ricoprì il ruolo di tesoriere.

La sua grande onestà, la sincerità e l'attenzione per i particolari fece nascere il detto che recitava: 

"Non si è mai pensato che qualcosa fosse finito, se prima Hopkins non gli avesse dato un'occhiata".

Mark Hopkins godeva del rispetto e della fiducia di tutti i suoi associati, che lo descrivevano come "una delle persone più sincera e migliore che sia mai vissuta". Morì a Yuma, in Arizona, il 29 Marzo 1878 all'età di 64 anni.

 

Citato in:

- Nasce la C.P.R.R.